Inedito – Il fuoco (ritorno in Sicilia)

 

Il fuoco (ritorno in Sicilia)

 

Camminiamo tra muri con addosso

le vicende di storie impossedute,

i ricordi si accendono in istanti

che dileguano dopo alcuni passi.

Sento i silenzi di questi terreni,

i campi bruciano in luce e miraggi,

nessun’ombra proietta da persone,

ombre stesse, fantoccini, memorie

di spari e micce d’attentati. Facce

brune in quelle ombre incolte a ciondolare

tra filari non identificati.

Un passo avanti ancora nel frascame

e si accendono ricordi e passioni,

sogni, sale, in consistenza del fuoco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...